Mercato immobiliare

a Praga. Articolo dell’anno 2014

Mercato immobiliare a Praga:  Il mattone in Europa viaggia verso un futuro più sereno del recente passato. Il mercato immobiliare, residenziale in testa, è tornato vivace nella maggior parte delle città europee, anche se con un’ampia differenza tra i diversi quartieri. A vedere recuperi dei prezzi sono infatti le aree centrali con immobili di alta qualità, mentre in periferia e dove la qualità è bassa i valori rimangono bassi .

«Il quadro europeo è abbastanza positivo per il centro nord del Vecchio continente e per alcune aree dell’Est – dice Paola Gianasso, responsabile dei mercati esteri per Scenari Immobiliari –. L’area meridionale rimane invece in seria difficoltà. In Spagna c’è tuttora un forte invenduto, come in Portogallo».
In questo contesto la ricerca all’investimento interessante, dopo che Londra, Parigi e Berlino hanno visto salire i prezzi in maniera considerevole, prende in considerazione anche capitali “secondarie”.
Tra le città che stanno vivendo una ripresa immobiliare in accelerazione c’è Dublino. La capitale irlandese aveva registrato dalla crisi a poco più di un anno fa un calo anche del 50% delle quotazioni delle case. Nell’ultimo anno ha messo a segno un recupero del 20% dei valori. Grazie innanzitutto alla ripresa dell’economia. Nel Paese il Pil, cresciuto dello 0,3% nel 2013 si prevede che salga dell’1,8% nel 2014 e del 2,9% nel 2015. Un recente report della casa di investimento irlandese Goodbody registra una scarsità dell’offerta e mette in guardia dalla salita dei prezzi non giustificata in alcune aree della città.
Guardando alla Finlandia, Helsinki è una città emergente con un mercato immobiliare che va bene. «Il Paese vive una crisi economica lieve (la crescita del Pil dovrebbe tornare positiva a fine anno con un +0,2% e salire nel 2015 dell’1,3%), ma la città è molto vivace – dice Gianasso –, stanno ristrutturando una vasta zona in centro intorno alla stazione. La realtà è vivibile, all’avanguardia per efficienza energetica e qualità della vita». Anche se il clima è ben diverso dal nostro e non attira compratori dal sud Europa. È interessante per investimenti immobiliari. Pochi sono invece gli studenti che si traferiscono qui dato che l’università non è rinomata anche se ci sono diversi master. I prezzi viaggiano dai 2mila euro al metro quadrato a 5mila euro. Il più economico tra i quartieri che possono interessare un compratore straniero è quello di Ruoholati, nella parte sud occidentale della città e non lontano dal centro, dove il metro quadrato costa da 2.100 a 3mila euro.
È lontano ormai il boom degli acquisti degli italiani a Praga, che resta comunque una città interessante. «Molti sono i lavori in corso per riqualificare intere aree e tanti sono i quartieri carini – dice Gianasso –. Le prospettive sono abbastanza positive, ma il boom non si replicherà. Anche se continuano a comprare tedeschi e inglesi. Qui vale la pena fare acquisti nel mattone per metterlo a reddito con affitti settimanali. I quartieri interessanti per gli italiani sono intorno al centro. La zona di Smichov, nel distretto di Praga 5, si trova sulla riva est della Moldavia e ha prezzi di 2.300-4.800 euro al metro. La parte più vecchia della città (con i quartieri Castello, Malá Strana e Staré Mesto) fa parte del distretto 1. Il quartiere di Zizkov (Praga 3) è il più bohémien e costa 2.200-3.500 euro al mq.
Tra le capitali interessanti c’è anche Vienna, che è riuscita ad attirare molti giovani e studenti grazie a una serie di politiche mirate. «È una città con ottime prospettive, tra quelle di secondo livello» dice Gianasso. È chiaro che Vienna non compete con Londra. Il mercato immobiliare registra prezzi in crescita: nell’ultimo anno in centro le quotazioni sono salite del 9% e si prevede che crescano del 5% annuo nei prossimi 24 mesi. I quartieri da tenere d’occhio sono Wieden, zona centrale e vicina al museo di storia, e Josefstadt, ricco di studenti perché vicino all’università e al Parlamento.
E infine Amsterdam. Il mercato qui è fermo, ma interessante. Si compra con prezzi che vanno da 2.500 a 5.500 euro al metro quadrato. Il quartiere Zeeburg è di recente costruzione e tuttora non caro.