Select Page

Legge n. 109/2020 Coronavirus

 

109

RISOLUZIONE

IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA CECA

262 del 19 marzo 2020

sull’adozione di una misura di crisi


A seguito della delibera del governo n. 194 del 12 marzo 2020, con la quale il governo, ai sensi degli articoli 5 e 6 della legge costituzionale n. 110/1998 Coll., Sulla sicurezza della Repubblica ceca, ha dichiarato per il territorio della Repubblica ceca in connessione con la dimostrazione della presenza di coronavirus (indicato come SARS CoV-2) nella Repubblica Ceca, uno stato di emergenza ai sensi del § 6 par. g) della legge n. 240/2000 Coll., sulla gestione delle crisi e sulla modifica di alcuni atti (legge sulle crisi), e successive modifiche.

governo

I. approva il contributo finanziario per i lavoratori autonomi (di seguito “lavoratori autonomi”) – assistenza infermieristica;

II. negozi

1. fornire al vice primo ministro, al ministro dell’industria e del commercio e al ministro dei trasporti un’indennità finanziaria per prestazioni di malattia ai lavoratori autonomi ai sensi del punto I della presente risoluzione, a meno che nessun’altra persona riceva la stessa o altra indennità compensativa;

2. agli uffici municipali delle licenze commerciali di accettare domande di contributo finanziario all’indennità di cura per i lavoratori autonomi ai sensi del punto I della presente risoluzione e di presentarle senza indugio al Ministero dell’industria e del commercio;

III. Autorizza il Vice Primo Ministro, il Ministro dell’industria e del commercio e il Ministro dei trasporti a modificare le condizioni, il periodo di attuazione e l’importo del contributo finanziario di cui al punto I della presente risoluzione.

eseguita da:

Vice Primo Ministro, Ministro dell’industria e del commercio e Ministro dei trasporti,

uffici di licenze commerciali comunali

107

RISOLUZIONE

IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA CECA

248 del 18 marzo 2020

sull’adozione di una misura di crisi


A seguito della delibera del governo n. 194 del 12 marzo 2020, con la quale il governo, ai sensi degli articoli 5 e 6 della legge costituzionale n. 110/1998 Coll., Sulla sicurezza della Repubblica ceca, ha dichiarato per il territorio della Repubblica ceca in relazione alla dimostrazione della presenza di coronavirus (indicato come SARS CoV-2) nel territorio della Repubblica ceca uno stato di emergenza e a) a e) e § 6 della legge n. 240/2000 Coll., sulla gestione delle crisi e sugli emendamenti a determinati atti (legge sulle crisi), come modificata, per risolvere una situazione di crisi, ha deciso di adottare misure di crisi, conformemente alle disposizioni di § 5 let. 1 lettera e) e § 6 par. b) del Crisis Act.

Il governo, con effetto dal 19 marzo 2020, dalle 00:00.

Modifica il punto I / 3 della risoluzione del governo n. 214 del 15 marzo 2020, che recita come segue:

 3. la validità di un permesso di lavoro ai sensi della legge n. 435/2004 Coll., Sull’occupazione, come modificata, e un visto Schengen a breve termine rilasciato per lavoro prima della data di pubblicazione di questa misura e con scadenza non superiore a 60 giorni da si estende a 60 giorni dalla data di fine dell’emergenza; questa disposizione si applica a condizione che il datore di lavoro accetti lo straniero di estendere il rapporto di lavoro di base sulla base del quale è stata rilasciata l’autorizzazione pertinente, in modo che il rapporto di lavoro di base duri per il periodo di validità dell’autorizzazione estesa da questa misura, “.

Open chat